Home / News / Le forme societarie nel diritto commerciale bulgaro

Le forme societarie nel diritto commerciale bulgaro

Il Codice del commercio attualmente in vigore è stato promulgato nel 1991 e  ha ricevuto numerosi emendamenti, precedenti al 2007, dettati dalla volontà di armonizzare la legislazione societaria bulgara alle direttive in materia dell’Unioneazioni Europea e a rendere la legge sulle società competitiva in un panorama Europeo. Il Codice del Commercio definisce e regola le varie categorie societarie, tra le quali individua: 1) Imprese individuali: Ogni persona fisica capace di agire,residente nel paese, può essere registrata come tale. La ragione individuale deve contenere:
  • nome, residenza, indirizzo della persona e suo codice anagrafico;
  • la ditta sotto la quale eserciterà la propria attività;
  • la sede e l'indirizzo dell’amministrazione dell’impresa;
  • l’oggetto dell’attività.
2) Società commerciali: persone giuridiche aventi lo scopo del compimento di attività commerciali. Nei casi previsti dalla Leggela società può essere costituita anche da una singola persona Esistono i seguenti tipi di società commerciali:
  • Società in nome collettivo (Sabiratelno Drouzhestvo - SD);
  • Società in accomandita (Komanditno Drouzhestvo - KD);
  • Società a responsabilità limitata (Drouzhestvo Ogranichena Otgovornost - OOD);
  • Società per azioni (Aktzionerno Drouzhestvo - AD);
  • Società in accomandita per azioni (Komanditno Drouzhesto s Akzii KDA);
  • Associazioni di persone giuridiche holding e consorzi; Filiali e Uffici di rappresentanza.
La Legge dispone che l’attività bancaria e quella assicurativa possano essere esercitate in via esclusiva dalle società per azioni o dalle organizzazioni corporative, che in concreto vanno poi ad essere regolate da altre leggi speciali, bancarie ed assicurative. 3) Imprese statali e municipali che possono essere società a responsabilità limitata con unico socio o società per azioni con unico azionista. Le imprese statali e municipali possono poi costituire anche altre società commerciali o unioni di società commerciali. La costituzione della societa Secondo quanto previsto dal Titolo Terzo della Legge Commerciale (Norme Generali), una società si intende costituita dalla data della sua iscrizione nel Registro Commerciale delle imprese. L’art. 70 disciplina i casi di nullità della costituzione di una società, che ricorrono quando:
  • non si è provveduto alla redazione dell’atto costitutivo (o non secondo la legge);
  • la società non è stata registrata;
  • gli scopi dell’attività sociale sono contrari alla legge;
  • l’atto costitutivo non contiene ragione sociale, scopo sociale o quote di partecipazione;
  • non si raggiunge la quota di capitale richiesta dalla legge.
Va sottolineato che ogni persona interessata, nonché il Pubblico Ministero, può chiedere al tribunale presso il cui distretto è stata registrata di dichiarare la nullità della società: un’eventuale sentenza che la dichiari nulla ha effetto immediato.

Contatti

  • 7B Stefan Karadzha St.,1000 Sofia – Bulgaria

Telefono

  • +359 2 95 03 053

Email

  • info@tiras.bg